Ottobre, 2022

23Ott(Ott 23)17:0013Nov(Nov 13)20:00Giovanni Salvagno – CANTORE LAGUNAREesposizione personale di Giovanni SalvagnoTipologia Evento:EVENTI,SPAZIO ESPOSITIVO

Dettagli Evento

Le opere pittoriche di Giovanni Salvagno – della cui varietà ci si può facilmente rendere conto – denotano il suo amore profondo per la città clodiense in cui è venuto alla luce. La vivacità dei colori e la mite luce di questo frammento stupendo della terra veneta, hanno modellato armoniosamente l’animo e il carattere di un artista che si è soffermato assiduamente a ritrarre il suo mare e il suo cielo animati quasi plasmati dal vento, instancabile creatore di flutti. Molti aspetti della vita lagunare sono presenti nei suoi dipinti; egli revoca – dandogli nuova forma, modellata dal suo profondo sentire – il mondo stesso vissuto nel passato e nel presente (Chioggia – madre invita pressantemente i suoi figli al ritorno…); le ” sue ” albe, i suoi ” tramonti “, la ” sua ” gente, la ” sua ” terra – mondo veneziano – sono come ricreati, approdano alla tela carichi di quell’intensa emozione che rispecchia la profonda sintonia del pittore con l’ambiente in cui sente di appartenere in modo quasi radicale. Certo, che il Salvagno non macina in prima persona i suoi colori, ma i colori sono per lui degli elementi vergini. Essi non vengono alterati dall’uso. Non portano su di loro il peso del passato. Lo splendore delle sue tele è proprio questo apparire sempre allo stato nascente. In questo senso, si può dire che i suoi colori non hanno materia, o che sono una materia pressoché pura. Lo splendore delle tele non ha alcun passato, a tal punto che ogni pittore può credersi creatore di un mondo. Ugualmente evidente è l’afflato religioso delle sue opere: la meraviglia per la creazione non è mai disgiunta dall’intima convinzione – percepibile all’occhio attento dell’osservatore – che ogni bellezza porta una sola firma, quella inconfondibile dell’Autore di ogni cosa. La sensibilità dell’artista per tutto ciò che di armonioso cade sotto i suoi occhi è evidente: la fantasia accentua e trasfigura attraverso il sapiente accostamento di un’ampia gamma di tinte gli aspetti imprendibili dell’intramontabile bellezza dei paesaggi lagunari, ed evoca efficacemente suoni, parole, sentimenti. Nell’insieme, un pressante invito alla contemplazione di una terra che è impossibile non amare.

Giovanni Salvagno, cantore della vita lagunare, che riesce a rappresentare nei suoi quadri dai colori vivaci e luminosi, è nato a Chioggia il 12 settembre 1952 da Angelo e Varisco Ida. Inscritto al compartimento marittimo di Chioggia. Gente di Mare n 3818 del 13.10.80. Ha conseguito i suoi studi nella città natale e poi in quella patavina. Diploma magistrale anno scolastico 73/74 presso l’Istituto Carlo Goldoni di Chioggia. Diploma in Teologia il 19.06.1986 presso l’Istituto Teologico S. Bonaventura di Roma – Sez. di Padova. Diploma in Scienze Religiose il 28.08.1990 presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Padova. Magistero in Scienze Religiose il 28.11.1990 presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Padova. È stato dal 1983 al 2004 Docente I.R.C. presso Scuole Medie Statali della Provincia di Padova e di Venezia. Inoltre ha fatto parte come membro di organi collegiali delle S.M.S e presidente del Consiglio di Istituto “ G. Cini / S. Venier in Venezia ” dall’anno 2008/09 al 2012/13. È stato allievo del Prof. Pregnolato, noto pittore d’elevata portata artistica in Chioggia; negli anni settanta presso il Seminario Vescovile di Chioggia, l’artista fu amico del pittore Pagan promotore del Circolo Pittorico di Chioggia e furono i primi iscritti nel 1980. Autore di poesie in dialetto chioggiotto, di poesie e preghiere dedicate al popolo e alla sua gente che ama e per la quale porta profonda stima e venerazione.

Ha partecipato al 3° Premio Nazionale di pittura-grafica ” Giuseppe Gambino ” nel 2002, promosso dalla Pro Loco di Preganziol (TV). – Al Concorso ” Stanghella in Cornice ” negli anni 2002/3. Promossi dal Comune di Stanghella (PD).Associazione Culturale Athesis – Presso la Pinacoteca Pietro Favaro.- Al 5°-6°-10°-11°-12°-14° Concorso Nazionale di Pittura e Grafica – Premio città di Monselice. Promossi dalla Pro Loco di Monselice (PD). Al 13° gli è stata assegnate una targa d’argento della “ Provincia di Padova ” con l’opera “ Prima neve al Santo ”. Mostra di Artisti locali. Festa della Comunità dal 7-09 al 16-09-07. Promosso dalla Parrocchia SS: Angeli Custodi di Padova. Espone dal 19-02-10 al 19-03-10 presso Caffè Quadri Via Umberto I, N° 58 Padova. Collabora dal mese di settembre 2009 con il mensile in dialetto de cultura e Tradission Venete ” Quattro Ciàccoe “. Filiale di Padova. Collabora dal 2014 con la rivista Trimestrale di Informazione ” MAGAZINE ” nella rubrica di poesia. Filiale di Padova. Al XXIX Concorso Premio Nazionale di Pittura I° Memorial Amerigo Casi- 2/3 ottobre ’10 Fighelle. (PG). .Al 33° Concorso Nazionale di Pittura e Grafica Fontanelle. Promosso dal Circolo Amici. Fontanelle, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di ROCCABIANCA. Dal 24-10 al 07-11-10. Segnalato con medaglia di partecipazione. Al Concorso Nazionale Arti Figurative «Premio Baratella» 14°Edizione dal 11-12-10 al 18-12-10. Loreggia (PD) Palazzetto dello Sport. .Al concorso “premio Jesolo arte dal 16 al 25-09-11. Palazzo del turismo, piazza Brescia – Lido di Jesolo Ve. Concorso di arti visive pittura, scultura, fotografia, grafica, installazioni visive. 3° edizione 9 Giugno 2012. Promossa dal Consiglio circoscrizionale N.4 sud est. Mostra d’arte presso festa della comunità Parrocchia Santi Angeli Custodi Guizza Padova. Dal 31-08 al 09-09-2012. Al 23° Concorso Nazionale – Piero della Valentina – promosso da Pro-Loco Comune di Cordignano; dal 3 al 18 novembre 2012. Medaglie per Menzione d’onore – Premio Speciale Poesie in Vernacolo ” GARDÈI ” – ” CUNA ETERNA ” – ” LE ÀNEME ” – ” UMANA SPERANSA ” – “ Ciccale ” al Concorso Letterario Nazionale Prosa e Poesia Agape Natale Insiene 2011/12/13/14, XXVI-XXVII-XXVIII-XXIX-XXX-XXXVII-XXXVIII edizione, Campalto Ve. 37* Concorso Nazionale di Pittura 2015 con il patrocinio di: Comune di Romano d’Ezzelino – Pro Loco di Romano d’Ezzelino – Consorzio delle Pro Loco dell’UNPLI Provincia di Vicenza. Dal 25 Aprile al 10 Maggio 2015. Via Roma, presso Fornace Panizzon Romano d’Ezzelino (Vi). Espone città dell’arte WUNDERKAMMER 7 dal 04-10 al 29 novembre 2017 San Marco n.1958, Calle de la Fenice Venezia . Espone al Bar Iolanda dal 9-10 -17 al 7 settembre 2018 Corso del Popolo n 1362, Chioggia Ve.

Data inaugurazione: Domenica 23 ottobre alle ore 17.00

Luogo: ASSOCIAZIONE ARTEMISIA Via S. Gregorio Barbarigo, 83

Date: 23.10 – 13.11. 2022

Orari: dal lunedì al venerdì: 10.00 – 12.00 / 16.30 – 18.00 sabato e domenica 16.30 – 18.30   

Altro

Orario

Ottobre 23 (Domenica) 17:00 - Novembre 13 (Domenica) 20:00

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share
“La mia pittura…si potrebbe dire è il mio essere, talvolta è figurativa talvolta astratta; ogni giorno, ogni ora, ogni attimo …una sfumatura in più…è il mio essere. Ci sentiamo felici, allegri, tristi…immersi nel tempo, nelle stagioni, nella natura …nel nostro intimo; oggi è la spatola che domina….domani il pennello oggi la tela è liscia e morbida …domani è materica e sabbiosa. I colori riflettono la mia anima…il mio essere profondo” . Ha avuto la fortuna di incrociare il maestro Umberto Menin e con lui ha lavorato e soprattutto imparato a lavorare; come preparare le tele, come usare i colori, come creare la composizione e conoscere tanti piccoli segreti del mestiere di pittore e non ultimo come insegnare la pittura. Lureata in architettura allo IUAV di Venezia. Nel 2009 costituisce con Chiara Coltro e Daniela Pedrocco ”Artemisia” associazione culturale, della quale ora è il presidente . Insegna pittura ad allievi dai 7 agli 85 anni con grandi soddisfazioni… In loro legge gioia ,divertimento,passione, ma soprattutto l’essere riusciti a realizzare un “quadro”.

CORSI

Formazione Artistica:
Accademia di Belle Arti di Venezia.

 

Nell’insegnare, oltre all’acquisizione delle abilità tecniche necessarie, ritengo importante indicare come avvalersi della personale creatività per potersi esprimere al meglio.

CORSI

Terminato il liceo classico, diventa socia dell’Associazione culturale Artemisia nel 2010; affascinata fin da subito dall’astrattismo e dai supporti materici, si approccia al mezzo artistico grazie alla guida ed agli insegnamenti di Nicoletta Furlan. S’iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel corso triennale di pittura e si laurea con la tesi “Un messaggio chiamato Marco Cavallo – tra arte, cura e terapia”. Successivamente si è iscritta all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, al biennio specialistico in “Terapeutica Artistica” con il progetto di tesi “ConCRETAmente”, tenutosi al Centro Regionale per i Disturbi del Comportamento Alimentare, presso l’Azienda Ospedaliera di Padova.

CORSI

Artista, arteterapeuta, libera professionista esperta in ceramica raku e cotture primitive. Si diploma nel 2007 presso il liceo artistico Modigliani di Padova, specializzandosi nella scuola della ceramica Urbinate nelle Marche con maestri nazionali e internazionali. Nel 2010 di diploma nella scuola internazionale T.A.M come tecnico di lavorazione dei metalli con la presidenza di Arnaldo Pomodoro, a Pietrarubbia Marche. Nel 2021 si diploma come arteterapeuta presso la scuola di arteterapia, La Cittadella, Assisi e iscritta all’associazione APIArT Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti. Da più di 10 anni collabora proponendo i suoi corsi con vari enti: associazioni culturali e a promozione sociale, università popolari, comuni, scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e a privati. Esperta in didattica della moda e sarta per donna diplomata nel 1993 come stilista di moda presso l’istituto professionale E. Usuelli Ruzza a Padova. Dal 2004 partecipa a mostre d’arte nazionali ed internazionali con le sue sculture di ceramica raku e cotture primitive presso gallerie e sale espositive. La passione per la materia è strettamente legata alla sua trasformazione in quanto metafora che rispecchia il cambiamento della persona nel suo cammino di crescita personale.

CORSI

Nata nel 1976, vive e lavora a Padova. Diplomatasi in grafica, è pittrice e illustratrice dal 1996. Collabora con agenzie pubblicitarie, case editrici, gallerie d’arte. Si è specializzata in illustrazione nel biennio 2002-2004 con L. Wolsbruger e A.Lobato. Ha esposto in mostre nazionali e internazionali, in particolare partecipa al progetto Arthouse Tacheles di Berlino. Attualmente rappresentata da The Bank Contemporary Art e Eccellenti pittori.

CORSI

Maestra d’arte applicata e successivamente diploma con merito alla S.B.A di Londra. Collabora con musei e scuole,proponendo laboratori, incontrando ragazzi di ogni età per diffondere la pittura naturalistica e ancor prima l’educazione all’osservazione e il rispetto verso le meraviglie che ci circondano, stimolando curiosità e sapere.

CORSI

Grafico e illustratore freelance, diplomato all’IT Valle per la grafica pubblicitaria. Ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics nella sezione ‘illustrazione, interessandosi particolarmente al concept design e all’illustrazione per l’infanzia. Tiene workshop per adulti, bambini e ragazzi.

CORSI

X