Giugno, 2022

04Giu(Giu 4)16:2926(Giu 26)19:00“PATHOS” di GIORGIO NEGRO"Phatos" esposizione fotografica all'interno dell'IMP Festival del fotografo svizzero Giorgio Negro.L'autore sarà presente in galleria domenica 19/06 alle ore 16:00 per incontrare il pubblico. Tipologia Evento:EVENTI,SPAZIO ESPOSITIVO

Dettagli Evento

Esposizione fotografica all’interno di IMP Festival 2022

L’autore sarà presente in galleria domenica 19/06 alle ore 16:00 per incontrare il pubblico.

PROGETTO: “PATHOS”

“Pathos” è il mio primo fotolibro ed è stato pubblicato a maggio 2019.

Le fotografie sono frammenti di un viaggio intimo e personale. Rappresentano la mia visione di fronte alle ambiguità e i contrasti del continente latinoamericano. Questa visione è fortemente influenzata dalla mia esperienza professionale: sono stato Delegato al Comitato Internazionale della Croce Rossa per più di 20 anni e ho lavorato in molte zone di guerra. Ho affrontato quotidianamente la violenza, la crudeltà umana e le sue conseguenze. Le foto sono state scattate durante il mio tempo libero o durante le mie vacanze, ossia lontano dalle aree di crisi in cui ho lavorato. Tuttavia, il libro è intriso della dualità del Bene-Male, che si acutizza sempre durante la guerra e che ho sperimentato in prima persona. Per me, il processo fotografico è diventato una “riscoperta” del mondo attraverso una lente critica: quella che consente di vedere la coesistenza del bene e del male ovunque e in ogni essere umano (spesso metaforicamente). Ma senza pessimismo o giudizi morali. Semplicemente come un dato di fatto. Ho visto la violenza dove sembrava esserci pace e ho trovato poesia dove avrebbe dovuto esserci solo dolore.

Senza alcun obiettivo giornalistico o documentario, mi sono limitato a incontrare persone, ad osservare animali e l’ambiente, cercando sempre un contatto empatico con i soggetti delle mie foto. Ho fotografato ciò che ha attirato la mia attenzione. Nessuna immagine è stata messa in scena, si tratta unicamente di istantanee, anche se a volte sono state il risultato di lunghe attese e conversazioni ancora più lunghe.

Ho iniziato a scattare foto nel 2005, inizialmente senza un obiettivo definito, e poi in modo più selettivo. Dopo 15 anni ho sentito la necessità di dare un significato più profondo al mio lavoro fotografico: la pubblicazione del libro “Pathos” è stato per me un processo editoriale ed emotivo molto importante. È stato come guardare indietro e prendere coscienza di ciò che avevo vissuto per elaborare le mie esperienze di prossimità con l’oscurità, ma anche con il lato luminoso dell’essere umano.

GIORGIO NEGRO

Giorgio Negro è nato a Torino nel 1959 da madre svizzera e padre italiano. Trascorre la sua infanzia e giovinezza nella quiete della provincia italiana, a Susa. Al termine degli studi al Politecnico di Torino, consegue la laurea in ingegneria elettronica, ma dopo 10 anni come specialista di software, decide di cambiare vita e di lavorare per il Comitato Internazionale della Croce Rossa. Effettuerà operazioni umanitarie in molte zone di guerra in tutto il mondo, per oltre 20 anni: Cecenia, Colombia, Perù, Ciad, Sudan, Israele, Libia, Iraq e altri paesi.

Nel 2005 inizia ad appassionarsi alla fotografia: incontra Ernesto Bazan e Dario De Dominicis, due fotografi italiani attraverso i quali scopre la fotografia in bianco e nero e che diventano suoi amici e mentori. Questo segna l’inizio di un magico viaggio nel mondo della fotografia umanistica. Nel poco tempo libero che il suo impegnativo lavoro gli consente, Giorgio scatta fotografie viaggiando in America Latina, da solo o con Bazan e De Dominicis. Nel 2017 lascia il lavoro umanitario per dedicarsi alla sua famiglia e alla fotografia. Nel 2019 pubblica il suo primo libro fotografico “Pathos”: una visione personale dell’America Latina. Nello stesso anno vince il Milano Street Photo Award, l’Italy Photo Award, il Premio Fotografia Etica di Lodi e il Premio Editoriale Voglino ed è finalista al Lens Culture Emerging Talents. Le sue foto sono state esposte a Roma, Milano, Rio de Janeiro, Miami, New York, Cadaqués, Lodi, Ancona, Parigi.

Altro

Orario

4 (Sabato) 16:29 - 26 (Domenica) 19:00

Luogo

Artemisia WoW

Via S.Gregorio Barbarigo

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share
“La mia pittura…si potrebbe dire è il mio essere, talvolta è figurativa talvolta astratta; ogni giorno, ogni ora, ogni attimo …una sfumatura in più…è il mio essere. Ci sentiamo felici, allegri, tristi…immersi nel tempo, nelle stagioni, nella natura …nel nostro intimo; oggi è la spatola che domina….domani il pennello oggi la tela è liscia e morbida …domani è materica e sabbiosa. I colori riflettono la mia anima…il mio essere profondo” . Ha avuto la fortuna di incrociare il maestro Umberto Menin e con lui ha lavorato e soprattutto imparato a lavorare; come preparare le tele, come usare i colori, come creare la composizione e conoscere tanti piccoli segreti del mestiere di pittore e non ultimo come insegnare la pittura. Lureata in architettura allo IUAV di Venezia. Nel 2009 costituisce con Chiara Coltro e Daniela Pedrocco ”Artemisia” associazione culturale, della quale ora è il presidente . Insegna pittura ad allievi dai 7 agli 85 anni con grandi soddisfazioni… In loro legge gioia ,divertimento,passione, ma soprattutto l’essere riusciti a realizzare un “quadro”.

CORSI

Formazione Artistica:
Accademia di Belle Arti di Venezia.

 

Nell’insegnare, oltre all’acquisizione delle abilità tecniche necessarie, ritengo importante indicare come avvalersi della personale creatività per potersi esprimere al meglio.

CORSI

Terminato il liceo classico, diventa socia dell’Associazione culturale Artemisia nel 2010; affascinata fin da subito dall’astrattismo e dai supporti materici, si approccia al mezzo artistico grazie alla guida ed agli insegnamenti di Nicoletta Furlan. S’iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel corso triennale di pittura e si laurea con la tesi “Un messaggio chiamato Marco Cavallo – tra arte, cura e terapia”. Successivamente si è iscritta all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, al biennio specialistico in “Terapeutica Artistica” con il progetto di tesi “ConCRETAmente”, tenutosi al Centro Regionale per i Disturbi del Comportamento Alimentare, presso l’Azienda Ospedaliera di Padova.

CORSI

Artista, arteterapeuta, libera professionista esperta in ceramica raku e cotture primitive. Si diploma nel 2007 presso il liceo artistico Modigliani di Padova, specializzandosi nella scuola della ceramica Urbinate nelle Marche con maestri nazionali e internazionali. Nel 2010 di diploma nella scuola internazionale T.A.M come tecnico di lavorazione dei metalli con la presidenza di Arnaldo Pomodoro, a Pietrarubbia Marche. Nel 2021 si diploma come arteterapeuta presso la scuola di arteterapia, La Cittadella, Assisi e iscritta all’associazione APIArT Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti. Da più di 10 anni collabora proponendo i suoi corsi con vari enti: associazioni culturali e a promozione sociale, università popolari, comuni, scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e a privati. Esperta in didattica della moda e sarta per donna diplomata nel 1993 come stilista di moda presso l’istituto professionale E. Usuelli Ruzza a Padova. Dal 2004 partecipa a mostre d’arte nazionali ed internazionali con le sue sculture di ceramica raku e cotture primitive presso gallerie e sale espositive. La passione per la materia è strettamente legata alla sua trasformazione in quanto metafora che rispecchia il cambiamento della persona nel suo cammino di crescita personale.

CORSI

Nata nel 1976, vive e lavora a Padova. Diplomatasi in grafica, è pittrice e illustratrice dal 1996. Collabora con agenzie pubblicitarie, case editrici, gallerie d’arte. Si è specializzata in illustrazione nel biennio 2002-2004 con L. Wolsbruger e A.Lobato. Ha esposto in mostre nazionali e internazionali, in particolare partecipa al progetto Arthouse Tacheles di Berlino. Attualmente rappresentata da The Bank Contemporary Art e Eccellenti pittori.

CORSI

Maestra d’arte applicata e successivamente diploma con merito alla S.B.A di Londra. Collabora con musei e scuole,proponendo laboratori, incontrando ragazzi di ogni età per diffondere la pittura naturalistica e ancor prima l’educazione all’osservazione e il rispetto verso le meraviglie che ci circondano, stimolando curiosità e sapere.

CORSI

Grafico e illustratore freelance, diplomato all’IT Valle per la grafica pubblicitaria. Ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics nella sezione ‘illustrazione, interessandosi particolarmente al concept design e all’illustrazione per l’infanzia. Tiene workshop per adulti, bambini e ragazzi.

CORSI

X