Settembre, 2015

17Set(Set 17)16:0029(Set 29)19:00PENSIERI LIQUIDI - SANDRA BERTOCCOTipologia Evento:EVENTI

Dettagli Evento

Dal 17 settembre al 29 settembre
Inaugurazione: sabato 17 settembre ore 18.30
Porta San Giovanni / Padova
 
Tutti i giorni – escluso il lunedì
Orario Mostra 16.00 – 19.00

La mostra

La consuetudine con la Pittura comincia, per Sandra Bertocco, negli anni Novanta, quando frequenta l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Inizia così anche la sua attività artistica, che oggi abbina all’insegnamento di Discipline Pittoriche nelle scuole ad indirizzo artistico di Padova e provincia.

Il lavoro di Sandra Bertocco è dialogo paziente con l’ispirazione e passa attraverso il “saper fare” la pittura che recupera la ritualità del gesto, il segno paziente del pennello, il ruolo del caso. La tela, tenuta orizzontale, ospita passaggi di colore successivi, a formare addensamenti e velature che rivelano in trasparenza la materia del pigmento con l’uso di tecniche ad acqua (acrilico, tempera, acquarello, guazzo). A volte il segno grafico, la parola, vengono lasciati come sospesi con un tratto leggero a carboncino da leggere quasi in controluce, come foglie abbandonate alla corrente o trascinate dal vento. Un palinsesto dove il colore rivela il pensiero sottotraccia. E così l’emozione incontra la logica,  il caso si riunisce alla volontà di chi crea.

I Pensieri Liquidi sono Armonie Liquide, dove il colore si fa corpo, materia, ma anche spirito, leggerezza, catena di immagini totalmente libere che giocano sulla sovrapposizione, le trasparenze, le luci, i contrasti, il colore. La natura rimane il richiamo di fondo, ma mai in maniera mimetica, perché è sempre il colore a ricrearla, sono sempre il colore e la luce a farci percepire la realtà (Colore, 2008). E il colore è il tratto distintivo, il leit-motiv che unisce tutta la produzione di Sandra Bertocco, un colore sempre forte, di impatto, dietro al quale si avverte un personalissimo gusto per il contrasto, mai violento, eppure incisivo e fortemente espressivo.

Nel colore l’artista trasfigura se stessa e il suo amore per la vita. Nelle forme che si stemperano nel colore puro, lasciando progressivamente la memoria della loro riconoscibilità visiva per farsi totalmente libere, ritroviamo intatte le suggestioni di Kandinskij, come l’idea della possibilità di una pittura che mutua dalla musica un’assoluta libertà di racconto e di emozione, un lirismo che parla un linguaggio universale proprio perché fatto di emozioni in libertà. Le tonalità calde liberano dalla geometria le suggestioni di Klee in una materia di colore in sovrapposizione. Il verde saturo di una foglia nuova si stempera nelle tonalità ocra di uno spazio fatto di terra e di sole, dove foglia, terra e sole sono intuizioni liriche (Sottobosco, 2016). Così il volo di un petalo nell’aria, o il dorato delle ali distese di un uccello (Volo d’uccello, 2008), o ancora una scogliera investita da un temporale, sembrano suggerire spazi sconfinati all’immaginazione.

Dalle tonalità scure, fredde, dai blu e dai viola degli esordi, la tavolozza si scalda e si illumina con le tonalità delle ocre, dei rossi, dei bianchi. Dall’accostamento di campiture cromatiche come celle delimitate da tratti forti di carboncino si affaccia una forma, come in Busto del 1992, o il rosso movimento sinuoso di un pesce diventa una scia calda che attraversa il campo del dipinto, appena mosso dalla texture leggera del supporto applicato sulla tela (Pesce rosso, 1995). I titoli dicono ma non affermano, come in Robusto del 1992, perché all’arte non si chiede di spiegare se stessa, ma di emozionare e di commuovere. Raffaella Terribile

Sandra Bertocco

Nata a Padova nel 1968, diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, da anni svolge la professione di insegnante di Discipline Pittoriche (disegno dal vero, educazione visiva, disegno professionale di decorazione pittorica) presso le scuole d’arte della provincia.

Pittrice e calligrafa, collabora da anni con studi di architettura e di grafica.

Si esprime prevalentemente attraverso l’uso di tecniche ad acqua: acrilico su tela, tempera, acquerello, guazzo.

“(…) di questa giovane pittrice colpisce la capacità cromatica presente nelle sue opere dove il colore regna incontrastato e sembra pervada, nelle sue sfumature più leggere, anche l’ambiente circostante. (…) con i suoi equilibri cromatici e le sue impressioni-espressioni pittoriche ha portato un attimo di vita nuova dovuta ad una nuova linfa artistica.”  Enrico Buda

Altro

Orario

17 (Giovedì) 16:00 - 29 (Martedì) 19:00

Luogo

Porta S. Giovanni

Piazzale Porta S. Giovanni, 2, 35141

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share
“La mia pittura…si potrebbe dire è il mio essere, talvolta è figurativa talvolta astratta; ogni giorno, ogni ora, ogni attimo …una sfumatura in più…è il mio essere. Ci sentiamo felici, allegri, tristi…immersi nel tempo, nelle stagioni, nella natura …nel nostro intimo; oggi è la spatola che domina….domani il pennello oggi la tela è liscia e morbida …domani è materica e sabbiosa. I colori riflettono la mia anima…il mio essere profondo” . Ha avuto la fortuna di incrociare il maestro Umberto Menin e con lui ha lavorato e soprattutto imparato a lavorare; come preparare le tele, come usare i colori, come creare la composizione e conoscere tanti piccoli segreti del mestiere di pittore e non ultimo come insegnare la pittura. Lureata in architettura allo IUAV di Venezia. Nel 2009 costituisce con Chiara Coltro e Daniela Pedrocco ”Artemisia” associazione culturale, della quale ora è il presidente . Insegna pittura ad allievi dai 7 agli 85 anni con grandi soddisfazioni… In loro legge gioia ,divertimento,passione, ma soprattutto l’essere riusciti a realizzare un “quadro”.

CORSI

Formazione Artistica:
Accademia di Belle Arti di Venezia.

 

Nell’insegnare, oltre all’acquisizione delle abilità tecniche necessarie, ritengo importante indicare come avvalersi della personale creatività per potersi esprimere al meglio.

CORSI

Terminato il liceo classico, diventa socia dell’Associazione culturale Artemisia nel 2010; affascinata fin da subito dall’astrattismo e dai supporti materici, si approccia al mezzo artistico grazie alla guida ed agli insegnamenti di Nicoletta Furlan. S’iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel corso triennale di pittura e si laurea con la tesi “Un messaggio chiamato Marco Cavallo – tra arte, cura e terapia”. Successivamente si è iscritta all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, al biennio specialistico in “Terapeutica Artistica” con il progetto di tesi “ConCRETAmente”, tenutosi al Centro Regionale per i Disturbi del Comportamento Alimentare, presso l’Azienda Ospedaliera di Padova.

CORSI

Artista, arteterapeuta, libera professionista esperta in ceramica raku e cotture primitive. Si diploma nel 2007 presso il liceo artistico Modigliani di Padova, specializzandosi nella scuola della ceramica Urbinate nelle Marche con maestri nazionali e internazionali. Nel 2010 di diploma nella scuola internazionale T.A.M come tecnico di lavorazione dei metalli con la presidenza di Arnaldo Pomodoro, a Pietrarubbia Marche. Nel 2021 si diploma come arteterapeuta presso la scuola di arteterapia, La Cittadella, Assisi e iscritta all’associazione APIArT Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti. Da più di 10 anni collabora proponendo i suoi corsi con vari enti: associazioni culturali e a promozione sociale, università popolari, comuni, scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e a privati. Esperta in didattica della moda e sarta per donna diplomata nel 1993 come stilista di moda presso l’istituto professionale E. Usuelli Ruzza a Padova. Dal 2004 partecipa a mostre d’arte nazionali ed internazionali con le sue sculture di ceramica raku e cotture primitive presso gallerie e sale espositive. La passione per la materia è strettamente legata alla sua trasformazione in quanto metafora che rispecchia il cambiamento della persona nel suo cammino di crescita personale.

CORSI

Nata nel 1976, vive e lavora a Padova. Diplomatasi in grafica, è pittrice e illustratrice dal 1996. Collabora con agenzie pubblicitarie, case editrici, gallerie d’arte. Si è specializzata in illustrazione nel biennio 2002-2004 con L. Wolsbruger e A.Lobato. Ha esposto in mostre nazionali e internazionali, in particolare partecipa al progetto Arthouse Tacheles di Berlino. Attualmente rappresentata da The Bank Contemporary Art e Eccellenti pittori.

CORSI

Maestra d’arte applicata e successivamente diploma con merito alla S.B.A di Londra. Collabora con musei e scuole,proponendo laboratori, incontrando ragazzi di ogni età per diffondere la pittura naturalistica e ancor prima l’educazione all’osservazione e il rispetto verso le meraviglie che ci circondano, stimolando curiosità e sapere.

CORSI

Grafico e illustratore freelance, diplomato all’IT Valle per la grafica pubblicitaria. Ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics nella sezione ‘illustrazione, interessandosi particolarmente al concept design e all’illustrazione per l’infanzia. Tiene workshop per adulti, bambini e ragazzi.

CORSI

X